Da GhostBlind il geniale Waterfowl Blind

Da GhostBlind il geniale Waterfowl Blind

Foto notizia Waterfowl 2Il Waterfowl Blind è il nuovo, geniale, sistema di mimetizzazione a uso venatorio importato da Adinolfi, grazie al quale non sarà più necessario portare con sé pesanti materiali e attrezzi per allestire le postazioni dove attendere le prede, o perdere ore per realizzare capanni fissi: pochi minuti, e tutto sarà pronto!

Il sistema consiste in una barriera pieghevole composta di quattro pannelli. La parte esterna, quella da rivolgere verso i selvatici, è a specchio così da riflettere il terreno circostante, mentre il lato interno, verso il cacciatore, è caratterizzato da un disegno mimetico antiriflesso, che nel caso del Waterfowl Blind imita un canneto palustre.

Foto notizia Waterfowl 1Raggiunta la posizione, avendo trasportato facilmente il sistema grazie a ingombro e peso ridotti, basterà aprirlo e fissarlo al terreno con picchetti. I pannelli saranno disposti in relazione all’angolazione da cui arriveranno i volatili: se a bassa quota, andranno inclinati un po’ verso il terreno, mentre se voleranno più alti saranno posti in verticale. Così facendo, osservato dall’angolazione della preda ciascun pannello rifletterà il terreno circostante, fondendosi con l’ambiente in modo perfetto, indipendentemente dalla stagione e dalle condizioni meteorologiche: sarà come avere infiniti mimetismi sempre al seguito, senza doverne sopportare l’ingombro.

Massima la comodità: l’altezza dei pannelli è studiata per celare perfettamente il cacciatore, che potrà stare comodamente seduto, osservare di fronte a sé attraverso le apposite feritoie, e al momento di fare fuoco alzarsi con la massima libertà di movimento, senza rischiare di urtare la copertura con la canna del fucile. Il Waterfowl Blind consente così di arrivare incredibilmente vicino alle prede, regalando tiri precisi e un ricco carnet. E se la posizione scelta si rivelasse non ottimale, o se cambiasse il vento? Poco male: grazie alla semplicità e alla leggerezza del sistema, nettamente superiori a quelle delle soluzioni tradizionali, basterà un attimo per riposizionarlo in modo ideale e riprendere la caccia. Abbinando poi due schermi, per un totale di otto pannelli, sarà possibile ottenere una copertura a tutto giro, con il cacciatore invisibile da qualsiasi direzione. Prodotto da GhostBlind e realizzato con polimeri stratificati, il Waterfowl Blind pesa solo 7 chilogrammi e piegato misura 140 per 60 per 2,5 centimetri; quando aperto, misura 140 per 240 centimetri. È praticamente indistruttibile, resistente alle condizioni ambientali e di lunghissima durata. Anche la manutenzione è ridotta la minimo: sarà sufficiente lavare i pannelli con sola acqua per eliminare lo sporco accumulato durante l’uso, e poi asciugare bene il tutto prima di riporlo. Con l’uso è normale che le superfici riflettenti si graffino e si segnino, ma ciò non ridurrà l’efficacia della mimetizzazione.

Per informazioni: www.adinolfi.it